🔴 Dello, allarme per i ragazzini che sparano con una pistola (finta) per strada

L'arma è risultata essere una comune pistola giocattolo (riproduzione di una Glock) di libera vendita e di libero porto

0
Foto generica da Pixabay (foto generica, non si riferisce direttamente all'articolo a cui è abbinata)

Ha suscitato un certo allarme, a Dello, il “gioco” di un gruppo di ragazzini. In molti, infatti, martedì hanno notato uno di loro brandire una pistola (in apparenza vera) e sparare in aria. Una situazione che ha preoccupato molti, tanto da spingere diverse persone a chiamare i numeri di emergenza e un cittadino a presentarsi alla locale caserma dei Carabinieri con un filmato.

I militari, vista la gravità della segnalazione, hanno provveduto immediatamente alle verifiche, identificando il ragazzino. L’arma – a pubblicare per primo la notizia è stato il Giornale di Brescia – è risultata essere una comune pistola giocattolo (riproduzione di una Glock) di libera vendita e di libero porto. Dunque non sono stati ravvisati illeciti e il giovane se l’è cavata con una raccomandazione.

Resta, però, l’allarme per il comportamento di alcuni giovani che gravitano nella zona di piazza Roma e che si sarebbero già resi protagonisti di schiamazzi e atti d’inciviltà. Nei giorni scorsi, in particolare, sarebbe stato anche gettato un petardo nel contatore gas di una famiglia, per fortuna senza particolari danni. Indagano i Carabinieri.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome