🔴 Capriolo, doloso l’incendio alla concessionaria: uomini con volto mascherato in azione

A rendere più inquietante l'accaduto c'è il precedente del rogo - sempre di natura dolosa - scoppiato un paio di mesi fa all'interno dell'autodemolizione Pollini, nello stesso Comune. Ma per il momento non è possibile stabilire correlazioni tra i due fatti

0
Auto in fiamme, foto generica da Pixabay

Emergono nuovi, inquietanti, dettagli sull’incendio che l’altra notte ha mandato in fumo quattro automobili posteggiate sotto una tettoia della concessionaria Auto Gold di via Palazzolo, a Cologne.

Stando alle indiscrezioni, infatti, le telecamere avrebbero ripreso il blitz, effettuati da uno o più uomini con viso coperto intorno alle 2.30 di notte di giovedì. I piromani – riferisce l’edizione odierna del Gdb – sarebbero arrivati in loco a bordo di un’auto (non è chiaro se rubata o con targa mascherata) e avrebbero dato fuoco alle vetture.

Il pronto intervento dei Vigili del fuoco ha impedito che le fiamme si estendessero alle auto vicine (una decina) e alle strutture in muratura. Ma ora la parola passa alle forze dell’ordine, che devono chiarire il movente di quanto accaduto e individuare i responsabili.

A rendere più inquietante l’accaduto c’è il precedente del rogo – sempre di natura dolosa – scoppiato a inizio novembre all’interno dell’autodemolizione Pollini, nello stesso Comune. Ma per il momento non è possibile stabilire correlazioni tra i due fatti.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome