🔴 Brescia, travolge una donna e fugge: caccia al pirata della strada

Il conducente fuggito, viste le poche auto in circolazione nella zona, avrebbe le ore contate: rischia di essere accusato di omissione di soccorso e fuga

0
ambulanza di notte
Ambulanza, foto d'archivio

E’ caccia al pirata della strada che nella notte tra sabato e domenica – all’incrocio tra via XX Settembre e via Gambara – ha travolto una donna, lasciandola a terra senza prestarle soccorso e dandosi alla fuga.

La donna – una straniera originaria dell’Est Europa senza fissa dimora – ha riportato diverse fratture al bacino e alle gambe: per lei è scattato il ricovero d’urgenza al Civile, ma non è in pericolo di vita (le lesioni sono state giudicate guaribili in 40 giorni). E’ stata lei, tra mille dolori, a riferire ai soccorritori la dinamica dell’incidente.

Un aiuto decisivo per incastrare il pirata potrebbe arrivare dalle telecamere di videosorveglianza della zona: il conducente fuggito, viste le poche auto in circolazione nella zona, avrebbe le ore contate. Rischia di essere accusato di omissione di soccorso e fuga, per cui sono previste la sospensione della patente e la reclusione fino a tre anni.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome