Vestone, bomba carta esplode davanti a un compro oro: individuato l’autore del gesto

È stato rintracciato grazie alle telecamere di videosorveglianza dell'attività commerciale e di un testimone l'uomo che nella serata di venerdì avrebbe fatto esplodere una bomba carta davanti all'ingresso di un negozio Compro Oro nel centro di Vestone, in Val Sabbia

0
Carabinieri in azione nella notte, foto generica
Carabinieri in azione nella notte, foto generica

È stato rintracciato grazie alle telecamere di videosorveglianza dell’attività commerciale  e di un testimone l’uomo che nella serata di venerdì avrebbe fatto esplodere una bomba carta davanti all’ingresso di un negozio Compro Oro nel centro di Vestone, in Val Sabbia.

Tutto è avvenuto in pochi attimi, attorno alle 21: il dinamitardo pare abbia posizionato l’ordigno tra l’inferriata e la vetrata del punto vendita e sia poi rimasto ad osservare l’esplosione prima di darsela a gambe, per un tratto – così riportano fonti locali – inseguito da un cittadino. L’uomo avrebbe poi fatto perdere le proprie tracce, ma i carabinieri di Vestone lo hanno rintracciato: si tratterebbe di un soggetto già noto alle forze dell’ordine, che però pare non sia riuscito ad entrare all’interno del negozio. Non è ancora chiaro se fosse quest’ultimo il suo obiettivo. L’uomo è stato denunciato.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome