Gussago, il M5S: nessuna lista ci rappresenta

Gussago, il Movimento 5 Stelle non riconosce alcuna lista: chi utilizza il nostro simbolo lo fa impropriamente, non abbiamo candidati per le amministrative

0
Beppe Grillo, foto da Wikipedia
Beppe Grillo, foto da Wikipedia
Bsnews whatsapp

Il Movimento 5 stelle non sarà in campo per le elezioni amminstrative di Gussago e “Chi utilizza il simbolo e il nome del Movimento, per liste e candidature, lo fa impropriamente e senza alcuna autorizzazione, assumendosi tutte le responsabilità del caso”. A dirlo è una nota della consigliera Mara Rolfi, inviata nei giorni scorsi ai media.

Nel frattempo la campagna elettorale a Gussago prosegue. L’ultimo a fare un’uscita pubblica era stato il candidato leghista Quarena.

ECCO IL TESTO INTEGRALE DEL COMUNICATO

“Chi utilizza il simbolo e il nome del Movimento 5 Stelle, per liste e candidature, lo fa impropriamente e senza alcuna autorizzazione, assumendosi tutte le responsabilità del caso. Il M5S a Gussago non ha e non avrà alcun candidato per le prossime elezioni amministrative dell’11 giugno 2017 e non intende aderire o sponsorizzare, ne’ direttamente ne’ indirettamente, alcuna lista o candidatura.”

Lo afferma Mara Rolfi, Consigliera comunale del Movimento 5 Stelle di Gussago, in provincia di Brescia, specificando le ragioni di una scelta così importante.

“Come Gruppo abbiamo deciso di non presentare la richiesta di certificazione e la conseguente candidatura della Lista all’appuntamento elettorale prossimo per una serie di motivazioni che cercheremo di spiegare nelle prossime righe – prosegue la consigliera Rolfi.

Il M5S a Gussago è nato nel 2010 da un gruppo di cittadini stanchi della vecchia politica che si sono incontrati al di fuori degli schemi dei partiti tradizionali, convinti che fosse giunta l’ora di smetterla di delegare e lamentarsi e che fosse arrivato il momento di partecipare attivamente.

A seguito del commissariamento nel 2012 della giunta Lazzari, nacque la lista che aveva lo scopo di entrare nel Consiglio Comunale del nostro paese chiedendo a tutti di partecipare attivamente per concorrere al bene pubblico con la trasparenza e la richiesta di partecipazione che hanno sempre contraddistinto il nostro impegno in questi cinque anni.

Abbiamo basato il nostro lavoro, contando solo sulle nostre risorse, cercando di intervenire sia all’interno del Consiglio Comunale proponendo interrogazioni, mozioni o semplici proposte dirette agli assessori, sia sul territorio, organizzando eventi pubblici per discutere di temi di attualità, anatocismo bancario, vaccini, rifiuti. Ci siamo battuti per la qualità dell’aria, dell’acqua e del suolo.
Oltre a questi temi di carattere strettamente locale abbiamo anche lavorato su temi che ci stavano particolarmente a cuore, acqua pubblica, “referendum trivelle”, “referendum costituzionale”, “no agli inceneritori”.

Nonostante il nostro gruppo abbia sempre creduto fermamente nella partecipazione dei cittadini alla vita pubblica e politica del nostro paese in quanto siamo convinti che il paese sia di chi lo vive e lo abita e non bene esclusivo di chi l’amministra, non siamo riusciti a raggiungere l’obiettivo di attivazione del paese che auspicavamo, non abbiano fatto sì che le lamentele e il disinnamoramento verso la cosa-pubblica accendessero quella voglia di cambiare le cose che ci ha messo in moto sette anni fa.

Avremmo potuto benissimo presentare una lista, ma non sarebbe stata la lista figlia del progetto di partecipazione che abbiamo in mente, pertanto abbiamo preso la difficile decisione di non presentarci, perché la coerenza con i valori che abbiamo è superiore all’opportunità di presentarci a qualunque costo.

Nonostante questa decisione, la nostra promessa ai cittadini è che continueremo a lavorare per il bene di Gussago, indipendentemente dalla nostra presenza all’interno del Consiglio comunale.”

Il Consigliere comunale Movimento 5 Stelle di Gussago Mara Rolfi

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI