Sportello antigender, anche i pastafariani prendono in giro Prevalle

Il movimento riferisce di aver protocollato al Comune di Prevalle la richiesta di attivare uno sportello sulla famiglia tradizionale pastafariana

0
Bsnews whatsapp

“Richiesta al comune di Prevalle di attivazione sportello informativo per i cittadini”. E’ questo il titolo del comunicato, dal tono decisamente ironico, inviato nelle scorse ore dai media bresciani da alcuni rappresentanti del movimento goliardico dei pastafariani. Nella nota, i pastafariani riferiscono di aver protocollato nel Comune – noto alle cronache per aver dato vita allo sportello anti-gender – la richiesta di attivare “uno sportello informativo sulla famiglia tradizionale pastafariana”.

Il pastafarianesimo (Flying Spaghetti Monsterism o Pastafarianism in inglese), come spiega Wikipedia è una “religione parodistica” creata da Bobby Henderson, per protestare contro la decisione del consiglio per l’istruzione del Kansas di insegnare il creazionismo nei corsi di scienze come un’alternativa alla teoria dell’evoluzione. In Italia il movimento esiste dal 2012.

ECCO IL TESTO INTEGRALE DEL COMUNICATO

In data odierna la Chiesa Pastafariana Italiana, nell’espressione locale del Frescovato della Polenta con lo Spiedo Bresciano, ha richiesto ufficialmente al comune di Prevalle di poter aprire e gestire uno sportello informativo sulla famiglia tradizionale pastafariana.

Concessioni simili sono già state rilasciate recentemente ma siamo convinti che non garantiscano il diritto alla pluralità e per sopperire a questa mancanza inforchiamo il nostro scolapasta e ci mettiamo in gioco.

Di seguito il testo della richiesta, allegata in copia:

“Da diversi giorni si sta parlando dell’iniziativa del sindaco di Prevalle che ha dato la possibilità ai propri cittadini, grazie anche allo sforzo ed alla competenza di alcuni volontari, di informarsi e conoscere la “teoria gender”.

Siamo lieti di vedere che la giunta dia così grande importanza al tema e al bene della famiglia, fulcro della nostra sana cultura millenaria italica, basata sull’amor di patria e sulla fede.

La Chiesa Pastafariana Italiana, una delle religioni più longeve presenti al mondo, presente sul nostro amato suolo nazionale e territorialmente rappresentata dal Frescovato della Polenta con lo Spiedo Bresciano, basata sul culto del Prodigioso Spaghetto Volante (chiaro richiamo alla cultura italiana) nostro sugoso creatore, conosce però altri modelli di famiglia.

Certi delle finalità che l’amministrazione si pone nel voler informare al massimo livello i propri cittadini, con la presente chiediamo di poter aprire e gestire uno sportello presso il così ospitale comune di Prevalle, affinché sia permesso ai cittadini di conoscere anche la famiglia tradizionale pastafariana: “Una famiglia formata da un numero N di persone che indipendentemente da sesso e orientamento sessuale, rispettandosi, si vogliono bene e decidono di stare insieme finché non cambieranno idea”.

Vista la determinazione del sindaco dimostrata nel difendere lo sportello nominato “No Gender” dall’attacco di alcune persone probabilmente meno informate di lui, siamo sicuri che ci accoglierà a braccia aperte concedendoci gli stessi spazi e privilegi dei nostri colleghi.

In attesa di risposta, innalziamo un poderoso e sonoro RAmen, verso il più alto dei cieli, dove il nostro Dio dimora e ci ascolta. Forse.

 

Bucatiniere Pal colPirlo – Matteo Bonomini – Frescovo

Pacchero ai Porcini – Maurizio Prosper – Ministro di Culto

Mastro BarbaSpiedo – Davide Mutti – Ministro di Culto – Viniscalco dell’Ordine Templafariano

Comunicato Prevalle Media

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI