Nel cartello della festa due sposi gay, vandali antigender li cancellano

Ignoti in azione per coprire le immagini di coppie omosessuali nel cartellone pubblicitario. E scatta nuovamente la polemica

0
Il manifesto di Sposi in villa a Flero prima del sabotaggio
Il manifesto di Sposi in villa a Flero prima del sabotaggio

Le unioni tra coppie dello stesso sesso continuano a scaldare gli animi del dibattito politico bresciano. Anche a suon di colpi bassi. Dopo l’annuncio dell’arrivo del bus antigender, infatti, un altro caso fa discutere e indignare i sostenitori dell’eguaglianza dei diritti e i militanti dei gruppi Lgbt.

A dividere, stavolta, è stata la fiera Sposi in villa di Flero, che si terrà dal 14 al 15 ottobre a Villa Calini di Coccaglio. Gli organizzatori, infatti, hanno deciso di promuovere l’iniziativa con cartelloni pubblicitari che ritraggono, oltre alla coppia “tradizionale”, una coppia di soli uomini e una di sole donne. Scelta che a qualcuno evidentemene non è piaciuta. Tanto che nelle scorse ore anonimi vandali anti-gender sono entrati in azione a Flero per “oscurare” le coppie omosessuali (come si vede nella foto qui sotto).

Il caso – che segue di pochi giorni le nozze gay più famose del bresciano – è stato segnalato dal gruppo Facebook Buongiorno Flero.

Il manifesto di Sposi in villa a Flero dopo il sabotaggio
Il manifesto di Sposi in villa a Flero dopo il sabotaggio, foto da Facebook

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome