Referendum per l’autonomia, voto al di sotto del 40 per cento

A votare è stato ad oggi il 37 per cento, con proiezioni che portano la partecipazione tra il 38 e il 39 per cento. Il voto è valido, visto che non esisteva alcun quorum

0
Un manifesto che invita a votare per il referendum per l'autonomia lombarda

E’ un voto in chiaroscuro quello del referendum per l’autonomia in Lombardia. L’affluenza, infatti, si è fermata oltre 20 punti percentuali sotto il vicino Veneto e comunque molto lontana dal 50 per cento.

A votare, infatti, è stato ad oggi il 37 per cento, con proiezioni che portano la partecipazione tra il 38 e il 39 per cento. Il voto, ovviamente, è valido, visto che non esisteva alcun quorum e comunque il referendum aveva valore puramente consultivo.

Stando ai dati parziali diffusi dalla Regione Lombardia (alle 2 di notte il dato era limitato al 91 per cento delle voting machine, secondo un tweet del Pirellone) il sì ha ottenuto oltre il 95 per cento dei voti. Ma, clamorosamente, i risultati veri si avranno soltanto lunedì. E qualche riflessione, su questo, va avviata da subito.

ALLE 12.40 SONO ARRIVATI I DATI UFFICIALI, CHE TROVATE QUI

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome