Renzi a Brescia, Bordonali: scenda dal treno e guardi la stazione

L'assessore regionale alla Sicurezza e membro del Consiglio federale della Lega Nord non ha perso occasione per polemizzare con il leader del Pd

0
Assessore alla Protezione Civile di Regione Lombardia
Simona Bordonali

“Visto che Renzi arriva in treno gli consiglio di farsi due passi da solo nel piazzale della stazione, magari verso le 10 di sera. Così vedrà a che punto è l’integrazione a Brescia delle risorse volute dal Pd. Poi potrebbe recarsi nei parchi ormai abbandonati al degrado, all’insicurezza e allo spaccio come quello di via Sardegna e poi finire il tour in via Milano. Così vedrebbe anche i risultati fallimentari della finta rigenerazione urbana messa in atto dal suo pupillo Del Bono”.

Queste le parole di Simona Bordonali, assessore regionale alla Sicurezza e membro del Consiglio federale della Lega Nord, che – in una nota inviata in serata – non ha perso occasione per polemizzare con il leader del Pd Matteo Renzi. L’ex premier domattina arriverà nella Leonessa con il treno del Partito democratico.

Comments

comments

LEAVE A REPLY