Bagnolo Mella, prosegue l’iter per realizzare la rotonda di viale Italia

Le ditte che hanno risposto all’invito sono state ben 191 e tra queste sono state estratte a sorte le quindici che dovranno presentare la loro offerta entro martedì 26 dicembre

0
Municipio di Bagnolo Mella - www.bsnews.it
Municipio di Bagnolo Mella - www.bsnews.it

L’iter previsto dalla legge per la realizzazione della rotonda che collegherà viale Italia, via Leno e via Ghedi a Bagnolo Mella prosegue con tappe regolari verso il raggiungimento dell’obiettivo previsto. Un traguardo fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Cristina Almici, impegnata a rendere più sicura e scorrevole la circolazione su tutto il territorio bagnolese. In questo senso, seguendo il regolamento dettato dalla normativa, il Comune bagnolese ha inviato l’avviso a tutti i soggetti interessati della procedura per la realizzazione della nuova rotonda.

Le ditte che hanno risposto all’invito sono state ben 191 e tra queste sono state estratte a sorte le quindici che dovranno presentare la loro offerta entro martedì 26 dicembre. Dopo questa scadenza, si cominceranno ad analizzare le offerte pervenute e verrà effettuata la scelta in base al criterio del maggior ribasso rispetto alla base di 324.084,55 euro (ai quali dev’essere aggiunta l’Iva). Una volta individuata la ditta alla quale sarà affidata in modo provvisorio l’esecuzione dei lavori dovranno passare altri 35 giorni, sempre previsti dalla legge, per eventuali osservazioni o opposizioni. Solo dopo che sarà trascorso inutilmente tale termine sarà possibile firmare il contratto che porterà così all’aggiudicazione definitiva dei lavori. Sommando il tutto, dovrebbe iniziare verso marzo la fase operativa di un’opera per la quale l’Amministrazione Comunale di Bagnolo Mella ha già messo a bilancio i circa 480.000 euro previsti quale costo complessivo (dall’esecuzione dei lavori alla direzione dei lavori fino a comprendere l’Iva in aggiunta). Una somma che è stata individuata utilizzando in parte gli oneri di urbanizzazione previsti per l’intervento nella vicina area ex Materossi, dove è ormai in fase di avanzata costruzione il nuovo supermercato della catena di distribuzione alimentare tedesca Aldi.

Ai prossimi giorni, dunque, il compito di fare in modo che le “tessere” del mosaico continuino ad “incastrarsi” a dovere così da fare in modo che la rotonda di viale Italia possa diventare al più presto una concreta realtà, soddisfacendo così i desideri di tutta la comunità bagnolese e offrendo nuova sicurezza e scorrevolezza alla circolazione in un punto nevralgico del territorio di Bagnolo Mella secondo il nuovo disegno studiato con attenzione e determinazione dal Comune.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome