Cigolini, New York-Brescia andata e ritorno | MOSTRAMI UNA MOSTRA / 48

0
Gente di New York, Fabio Cigolini, Museo Nazionale della Fotografia di Brescia, immagine di Enrica Recalcati per BsNews.it
Gente di New York, Fabio Cigolini, Museo Nazionale della Fotografia di Brescia, immagine di Enrica Recalcati per BsNews.it
Enrica Recalcati, opinionista di BsNews.it
La scrittrice , opinionista di BsNews.it

di Enrica Recalcati – Fabio Cigolini, classe 1957, si avvicina alla fotografia nel 1982 iscrivendosi al circolo “Il Galileo”, dove apprende le prime importanti nozioni dell’arte dell’immagine.

Dal 1984 è socio del Cinefotoclub-Brescia e dopo breve pausa rientra nel consiglio direttivo ricoprendo la carica di vicepresidente. Vince moltissimi prestigiosi concorsi fra i quali “S.Faustino e Giovita” nel 1990  e nel 2016; “Mille Miglia” nel 2002; “Premio Brescia” nel 1989 e nel 2015; nel 2002 il “3° Trofeo Lombardia” organizzato dalla FIAF; nel 2010  il DigitalGiro Bresciano; il Concorso indetto dalla Pastorale di Roma dal titolo “Le Croci”; nel 1999 vince il Concorso indetto dal FAI sul tema “Ferro Battuto”; il “Trofeo Rhodigium” (RO), “Il Cavocchio”(Guardiagrele – CH); il “D.Grasso“ (LE), Il Cernobbio (CO) per due anni consecutivi e il “Brescello”(RE).    Il primo Concorso di BresciaOnline “La Fotografia su Internet” per la sezione “La mia Città” replicando nel 2006 nella sezione Bianconero.  Nel 2002 gli viene assegnato dalla Federazione Italiana Associazione Fotografiche il titolo Onorifico “BFI” (Benemerito Fotografia Italiana).

Nel 2005 con l’immagine “London” rappresenta l’Italia al 17° Salone d’Arte Fotografica; “Il Volto delle Nazioni” 13° Mondiale Fotofestival – Centro Arte Visive Batana a Rovigno (Croazia) per la mostra e volume in occasione del 20° anniversario della “Photo Art Gallery Batana” partecipanti 8 nazioni: Italia, Francia, Croazia, India, Cina, Lussemburgo, Pakistan, San Marino e Gran Bretagna. Molte le personali e le colletive nazionali ed internazionali.   Fabio ama viaggiare e compone parecchi reportage in Irlanda, Scozia, Norvegia, Estonia, Finlandia, New York.

Ed è N.Y. la città scelta per questa bella mostra che ci conduce con divertimento e ironia in piena maratona, descrivendo fotograficamente i 42,195 Km di percorrenza della gara.

New York capitale cosmopolita per eccellenza, crocevia di esperienze, sguardi, persone, incontri fortuiti, gesti.   New York città delle altezze vertiginose, dei riflessi, della gente che passa veloce per le strade, uomini e donne che si sfiorano per caso e che forse mai più si incontreranno.  New York città del sogno americano, in cui si parlano 800 lingue diverse. Fabio Cigolini non si limita a descriverci la gara, ma ci svela le ambivalenze, le contraddizioni e le bellezze della metropoli.     I senzatetto nella loro solitudine, il tifo della gente comune, gli agenti di polizia, aspetti curiosi e inediti di contorno.

Una carrellata di “street photography”, con scatti in bianco e nero colti nella patria in cui questo genere ha avuto le sue origini con Robert Frank, William Klein, Garry Winogrand e Lee Friedlander., che hanno dato il via ad un nuovo modo di guardare la realtà e il quotidiano.

LA SCHEDA

Gente di New York

Museo Nazionale della Fotografia

via San Faustino, 11 D

dal 10 febbraio al 4 marzo 2018

martedì, mercoledì, giovedì dalle 9 alle 12

sabato e domenica dalle 16 alle 19 ingresso libero

LEGGI LA PUNTATA PRECEDENTE DELLA RUBRICA

GUARDA LA FOTOGALLERY

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome