Rettore a iniziativa Pd, il Fatto ironizza: caso di omonimia?

Anche il Fatto quotidiano di oggi ha ripreso la notizia lanciata ieri da BsNews sul giallo della partecipazione del rettore dell'università Maurizio Tira a un evento elettorale promosso dal Partito democratico

0
Il rettore dell'ateneo bresciano Maurizio Tira
Il rettore dell'ateneo bresciano Maurizio Tira

Anche il Fatto quotidiano di oggi ha ripreso la notizia lanciata ieri da BsNews sul giallo della partecipazione del rettore dell’università Maurizio Tira a un evento elettorale promosso dal Partito democratico (nella sede del partito, con i candidati alle regionali) per venerdì 23.

Il depliant promozionale con il nome del rettore è stato preparato e diffuso dal . E l’ex preside di ha criticato la “scelta” di Tira, sottolineando che il vertice dell’ateneo non deve schierarsi. Ma poche ore dopo è arrivata la smetita del rettore, che accusa il di aver aggiunto il suo nome senza autorizzazione.

“Insomma – conclude il Fatto quotidiano ironizzando sull’accaduto – il professor Tira introduce un evento della campagna dei candidati di Giorgio Gori. A quanto pare, a sua insaputa: al sito locale bsnews. it , ha fatto sapere di non aver autorizzato nessuno a comunicare la sua partecipazione. E di ritenere ‘inopportuno il coinvolgimento del rettore in campagna elettorale’. Dev’essere un caso di omonimia”.

L'articolo del Fatto Quotidiano in edicola oggi
L’articolo del Fatto Quotidiano in edicola oggi

 

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome