Fatture false per 30 milioni, nella lunga lista dei truffati la Provincia

Un giro di fatture false di 30 milioni che ha coinvolto ben diciotto imprese (13 italiane e 5 straniere) che fornivano carta e cancelleria

0
Fiamme Gialle a Brescia
Guardia di Finanza a Brescia

La di Milano e l’ hanno scoperto nelle scorse ore una truffa milionaria denominata “Paper One”, ma ciò che crea ancora più scalpore – come riporta il della Sera di Brescia – sono i truffati: la Provincia di Brescia, la procura, le stesse Fiamme Gialle di Milano, tantissime Asl oltre a molti comuni della Lombardia e del Piemonte.

A capo di tutto – secondo le indiscrezioni di stampa – un uomo di 39 anni residente a Monza circondatosi di prestanome. Un giro di fatture false per 30 milioni che ha coinvolto ben diciotto imprese (13 italiane e 5 straniere) che fornivano carta e cancelleria. Gli investigatori hanno individuato dieci società fantasma che agivano tra i fornitori e gli acquirenti consentendo l’emissione di fatture false in favore di altre, vere, che sono risultate essere le beneficiarie di questa frode.

Sempre stando a quanto riportato dal Corriere della Sera locale il pubblico ministero avrebbe già chiesto il processo per sedici persone.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome