Affidato a Brescia Mobilità il progetto tram

Due i tracciati che seguirà il tram: uno è la linea Oltremella-Fiera, l'altro è la linea via Valcamonica-viale Bornata

1
Entro fine ottobre lo studio di fattibilità per il tram a Brescia - www.bsnews.it
Entro fine ottobre lo studio di fattibilità per il tram a Brescia - www.bsnews.it

E’ Brescia Mobilità ad essere stata incaricata del progetto di fattibilità – tecnico ed economico – per la realizzazione del a Brescia. L’incarico è arrivato direttamente da palazzo Loggia.

Due i tracciati da seguire. Uno è la linea Oltremella-Fiera: dalla Pendolina si scende lungo via Volturno e via Leonardo, si passa per la galleria Tito Sperie si prosegue in via Mazzini fino alla stazione, poi via Corsica, via Orzinuovi e il polo fieristico; l’altro tracciato è la linea che partendo da via Valcamonica raggiunge viale Bornata.

Stando a quanto riportato dal Giornale di Brescia lo studio di fattibilità dovrà essere consegnato al Comune entro la fine di ottobre 2018, di modo che la Loggia possa poi far richiesta a Roma per accedere ai fondi statali.

Il PUMS (Piano Urbano della Mobilità Sostenibile) ha stimato i costi delle due linee in 380 milioni.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Si vuole completare l’elenco delle opere inutili e costose che indebiteranno ulteriormente la città e non risolveranno nulla a livello di traffico. Dopo il trenino semivuoto e quasi tutto sotto terra, adesso si inventano il tram quando ci sono già i mezzi pubblici….

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome