Brescia, controlli in Stazione: la metà degli stranieri sono pregiudicati

A intervenire sono stati stavolta - in maniera congiunta e coordinata - Polizia, Carabinieri, Finanza e Polizia locale, che hanno concentrato la loro attenzione nei dintorni delle stazioni dei treni, della metropolitana e dei bus

0
Controlli straordinari della Polizia
Controlli straordinari della Polizia

Ancora operazioni staordinarie delle forze dell’ordine nella zona della Stazione di Brescia. Dopo il lavoro dei vigili (qui i risultati dei controlli), a intervenire sono stati stavolta – in maniera congiunta e coordinata – Polizia, Carabinieri, Finanza e Polizia locale, che hanno concentrato la loro attenzione nei dintorni delle stazioni dei treni, della metropolitana e dei bus. Con un risultato sorprendente: oltre la metà degli stranieri di cui sono stati controllati i documenti sono risultati avere precedenti.

In particolare sono da segnalare due casi, con esercizi pubblici al cui interno sono stati trovati in gran parte stranieri e con precedenti penali. In una sala scomesse di via Vittorio Emanuele, infatti, su 18 stranieri presenti due erano irregolari e ben 10 avevano precedenti di Polizia. E tra questi un nigeriano del 1997 è stato denunciato perché aveva con se 7 grammi di marijuana, suddivisa in 4 ovuli termosaldati e pronti alla vendita. Per la sala invece è scattata una sanzione amministrativa di 450 euro.

Durante le verifiche in un centro massaggi cinese della stessa via, poi, sono state riscontrate violazioni per omesse fatturazioni ed irregolare tenuta dei registri contabili.

Mentre in un bar di via Corfù erano presenti 7 cittadini pakistani di cui 6 con precedenti di polizia (stupefacenti, resistenza pubblico ufficiale, etc.). Tra di questi, un giovane del 1983 è risultato essere destinatario della misura alternativa alla detenzione di affidamento ai servizi sociali con possibilità di uscire per motivi di lavoro dalle ore 5 alle ore 21 e obbligo di non frequentare persone pregiudicate e tossicodipendenti o locali frequentati da queste: ora è stato segnalato per la revoca della misura alternativa. Nel locale, inoltre, sono stati sequestrati 15,32 grammi di sostanza hashish occultati dietro un bancone frigorifero.

In tutto il personale a disposizione ha identificato  63 cittadini, di cui 40 stranieri e 24 risultati pregiudicati.

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome