Arrestato finto guaritore, Ceruti (Lega): il falso medico venga espulso

Il consigliere regionale del Carroccio: "Mi auguro che questo personaggio venga perseguito con il massimo della pena e poi espulso"

0
Francesca Ceruti, Lega
Francesca Ceruti, Lega

“Congratulazioni al Comandante dei carabinieri di Isorella Maresciallo Giovanni Guida e a tutti i suoi collaboratori per l’ottimo lavoro svolto. Vicende come quella del sedicente guaritore colombiano, clandestino e falso medico, che approfittava della buona fede e dello stato di disperazione dei suoi pazienti per farsi pagare profumatamente in cambio di unguenti per curare il cancro sono una vera e propria vergogna. Mi auguro che questo personaggio, che per di più convinceva le sue vittime ad abbandonare le cure tradizionali per affidarsi ad improbabili intrugli medicamentosi, venga perseguito con il massimo della pena e poi espulso. Stiamo facendo molto per convincere le persone a sottoporsi alle visite di controllo per prevenire malattie come i tumori e riuscire a diagnosticare per tempo eventuali patologie e poi c’è chi senza neppure essere medico, propone finte cure traendo indebiti guadagni. L’operazione svolta dai carabinieri va nella direzione di eliminare truffatori che oltretutto mettono a repentaglio la vita delle persone. Complimenti per l’ottimo lavoro”.

Così il consigliere regionale della commenta la notizia dell’arresto di un clandestino colombiano a Berlinghetto, che spacciava cure miracolose.

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome