🔴 La polmonite uccide ancora: muore una donna di 58 anni

Trascorsi persino alcuni giorni di coma, la donna aveva iniziato un percorso riabilitativo intenso volto alla ripresa delle funzionalità motorie

0
Ambulanza - ospedale - pronto- soccorso - Ph Fotolive Filippo Venezia
Ambulanza - ospedale - pronto- soccorso - Ph Fotolive Filippo Venezia

L’ombra dell’epidemia di polmonite batterica si allunga sulla morte di una donna di 58 anni di Alfianello.

A distanza di mesi da quella che è stata definita come una vera e propria emergenza sanitaria, un’altra morte sospetta riaccende la paura dei bresciani.

Come ricorda il quotidiano Bresciaoggi, si tratterebbe dell’ottava morte sospetta da quando l’infezione si è diffusa nelle aree della Bassa Bresciana orientale. Il decesso della donna è avvenuto all’ospedale di Cremona, dopo un lungo periodo di malattia iniziato a dicembre.

Trascorsi persino alcuni giorni di coma, la donna aveva iniziato un percorso riabilitativo intenso volto alla ripresa delle funzionalità motorie e la situazione pareva essersi assestata. Poi, però, le sue condizioni sono peggiorate drasticamente, sino al drammatico epilogo.

La ha acquisito le cartelle cliniche della paziente.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome