Traffico illecito di rifiuti, due depositi anche nel bresciano: 20 gli arresti

I rifiuti venivano illegalmente stoccati nei capannoni di Pontevico, Gessate, Torbole Casaglia, Tabellano, Verona e Meleti

0
Una discarica di rifiuti
Una discarica di rifiuti

I Carabinieri del NOE (Nucleo Operativo Ecologico) di Milano sono stati protagonisti di una vasta operazione contro lo smaltimento illecito di che ha coinvolto numerose regioni italiane: dalla Campania al Veneto, toccando anche Emilia Romagna, Toscana e Lombardia.

Le indagini – che sono la prosecuzione di un’altra indagine terminata a febbraio con 15 in seguito all’incendio verificatosi in un deposito di Milano nell’ottobre 2017 – sono state coordinate dai pm Donata Costa e Silvia Bonardi e hanno portato a 20 . A gestire il traffico illecito di rifiuti – come riporta La Repubblica – sarebbe stata una società con sede in provincia di Milano.

I rifiuti venivano illegalmente stoccati nei capannoni di Pontevico, Gessate, Torbole Casaglia, Tabellano, Verona e Meleti. Oltre a quella di Milano sono state quindi 7 le discariche sequestrate, ed è stato disposto anche il sequestro di 400mila euro.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome