Microeditoria, le biblioteche dell’Ovest si preparano con un ricco programma di incontri

Il lungo percorso di avvicinamento alla nuova edizione porterà alcune importanti scrittrici e scrittori nel Sistema Sud Ovest Bresciano

0
biblioteca - foto generica
biblioteca - foto generica

Verso la . Si chiama così il lungo percorso di avvicinamento con il quale le del Sud Ovest Bresciano accompagnano i lettori all’annuale rassegna dedicata ai piccoli e piccolissimi editori. Una serie di incontri con l’autore – scrittrici e scrittori apprezzati a livello nazionale, o  che si sono fatti conoscere grazie ad opere pubblicate con microeditori – inserita come parte integrante del ricco calendario di appuntamenti itineranti di Un libro, per piacere! e preparatoria alla rassegna di Chiari dedicata ai microeditori.

Avendo sposato con convinzione uno degli obiettivi della Rassegna della Microeditoria, cioè la valorizzazione di opere pubblicate da piccoli editori abili a scovare e pubblicare testi di autori non ancora mainstream, il Sistema Bibliotecario darà spazio nella Rassegna Orizzonti a tre vincitori della nona edizione del Concorso Microeditoria di Qualità: Stefania Convalle, che nella veste di scrittrice-editore, con il romanzo Il silenzio addosso si è aggiudicata il Premio Giovani, Giuseppe Grassano, che con Perdersi nel bosco ha ricevuto il Premio per la Narrativa, e Aldo Ungari, autore del libro vincitore del Premio Cogeme, La salvaguardia del pianeta e nuovi stili di vita.

Accanto a questi tre autori, i lettori delle biblioteche potranno cominciare a immergersi nel clima della Rassegna della Microeditoria grazie ad alcuni incontri con scrittori davvero molto attesi. Stiamo parlando di Michela Marzano, che con i sui è riuscita a rendere accessibile al grande pubblico temi filosofici complessi, Giorgio Scianna, autore della squadra di Einaudi che ha saputo mettere d’accordo più volte il pubblico adulto con i “giovani-adulti” che spesso riescono ad immedesimarsi nei personaggi dei suoi amatissimi libri, Alessandro Barbero, prolifico autore di appassionanti libri di storia e apprezzato divulgatore televisivo, il cui incontro fa parte anche del festival Rinascimento Culturale, Maurizio De Giovanni, forse il più celebre giallista italiano contemporaneo grazie alle fortunatissime serie dei commissari Luigi Alfredo Ricciardi e Giuseppe Lojacono. Per finire saranno presenti anche Wu Ming 2, pseudonimo di un membro del celebre collettivo di autori, amico da sempre della Microeditoria, che ci parlerà di un iniziatico percorso a piedi tra Bologna e Milano, e Stefano Ardito, autore di centinaia di libri sulla montagna che nell’ultima opera ha celebrato il primo secolo di vita dell’Associazione Nazionale Alpini.

Tutti gli del ciclo “Verso la Microeditoria”

LUNEDÌ 16 SETTEMBRE, RONCADELLE
IL POTERE DELLA MEMORIA. Incontro con Michela Marzano

MERCOLEDÌ 25 SETTEMBRE, CASTEL MELLA
COSE PIÙ GRANDI DI NOI. Incontro con Giorgio Scianna.

SABATO 28 SETTEMBRE, TRAVAGLIATO
MEDIOEVO: STORIA DI UNA RIVOLTA OPERAIA. Incontro con Alessandro Barbero.

GIOVEDÌ 3 OTTOBRE, RODENGO SAIANO
ORIZZONTI NOIR. Incontro con Maurizio De Giovanni.

GIOVEDÌ 10 OTTOBRE, RUDIANO
LA VIA DEL SENTIERO. Incontro con Wu Ming 2.

MERCOLEDÌ 16 OTTOBRE, ROVATO
INCONTRO CON STEFANIA CONVALLE.

MARTEDÌ 22 OTTOBRE, CASTEL MELLA
INCONTRO CON GIUSEPPE GRASSANO.

GIOVEDÌ 24 OTTOBRE, CHIARI
INCONTRO CON ALDO UNGARI.

MARTEDÌ 29 OTTOBRE, COCCAGLIO
LA MONTAGNA E LA STORIA. Incontro con Stefano Ardito.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome