Parre piange Corrado Poli, il 61enne morto mentre stava sciando al Tonale

Poli nel suo paese era molto conosciuto per il suo impegno civile e la sua passione per lo sci: per oltre 20 anni è infatti stato presidente dello sci club di Parre, oltre ad aver ricoperto l'incarico di assessore comunale allo Sport

0
Ospedale Civile
Ospedale Civile

Tutta Parre – un piccolo paese nella bergamasca – piange il 61enne Corrado Poli, morto al Civile di Brescia dopo essere caduto e aver picchiato la testa mentre sciava sulle piste del Tonale.

Sabato pomeriggio, attorno alle ore 14.30, l’uomo stava sciando a Ponte di Legno insieme ad alcuni amici quando ad un tratto è caduto e ha battuto violentemente il capo. Il trasferimento d’urgenza al Civile di Brescia non è servito ad evitare la tragica fine perché il 61enne è morto poco dopo.

Poli nel suo paese era molto conosciuto per il suo impegno civile e la sua passione per lo sci: per oltre 20 anni è infatti stato presidente dello sci club di Parre, oltre ad aver ricoperto l’incarico di assessore comunale allo Sport.

La data dei funerali non è ancora stata stabilita, mentre l’unica cosa certa è che Corrado Poli lascia la moglie Livia e due figli: Jenny e Maurizio.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome