Batterio della legionella in caserma, Vigili del fuoco senz’acqua

Secondo le analisi il batterio è entrato nel sistema idraulico e serviranno alcuni giorni per eliminarlo definitivamente

0
Caserma Vigili del fuoco Brescia
Caserma Vigili del fuoco Brescia

Nei prossimi giorni, per almeno due settimane, i Vigili del fuoco di Brescia non potranno usare l’acqua della caserma per bere o per lavarsi.

Il batterio della legionella, diffuso negli scorsi mesi in alcune zone della provincia, è stato infatti riscontrato nell’impianto di condizionamento dell’edificio in cui ha sede il comando.

Secondo le analisi il batterio è entrato nel sistema idraulico e serviranno alcuni giorni per eliminarlo definitivamente. Fino ad allora quindi non sarà possibile per i Vigili utilizzare l’acqua dei rubinetti.

Le operazioni di sanificazione sono iniziati questa mattina.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome