Fermato dalla Stradale per un controllo: aveva un mandato d’arresto internazionale

L'uomo avrebbe mostrato documenti falsi insospettendo gli agenti della Stradale

0
Polizia stradale
Polizia stradale

Un uomo di 30 anni è stato fermato dalla Polizia Stradale e, durante i , è emerso che ssu di lui pendeva mandato d’arresto internazionale.

Tutto è accaduto nelle scorse ore, quando la Polizia Stradale di Chiari – in A4, allo svincolo con la BreBeMi – ha fermato una Renault Megane per un normale controllo. Sulla sua , insieme al classe ’88, c’erano anche un uomo e una donna. I due, alla richiesta di mostrare i documenti, sono risultati sprovvisti, mentre il 30enne invece ha mostrato documenti che hanno immediatamente destato il sospetto degli agenti.

I tre sono stati quindi portati in caserma e qui è risultato che l’uomo di 30 anni, originario della Romania, aveva assunto una nuova identità. Su di lui, proprio nel suo paese d’origine, pendeva un mandato d’arresto internazionale per rissa aggravata, lesioni e furto da un paio d’anni. L’uomo è quindi stato arrestato e rispedito in Romania.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome