Investì mamma e figlio in via Lamarmora, ora si appella alla Corte Costituzionale

Si è appellato alla Corte Costituzionale l'uomo che il 15 agosto 2018 ha investito ed ucciso due pedoni in via Lamarmora a Brescia

1

Si è appellato alla Corte Costituzionale l’uomo che il 15 agosto 2018 ha investito ed ucciso due pedoni in via Lamarmora, a Brescia e che per tale ragione è a processo per duplice stradale.

Secondo la difesa del 47enne, che il giorno del tragico incidente a bordo di una motocicletta ha travolto mamma e figlio di 93 e 65 anni, la norma che disciplina l’omicidio stradale sarebbe illegittima perchè stabilisce condanne fino a 18 anni e ciò sarebbe sproporzionato al reato commesso.

Il processo al motociclista è quindi iniziato con il ricorso alla Corte Costituzionale.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome