Nuvolento, fregato dal vizio delle sigarette: 22enne ai domiciliari beccato fuori casa

Per lui è stata prevista, sempre ai domiciliari, una pena più aspra

1
Arresto dei carabinieri, foto generica
Arresto dei carabinieri, foto generica (non si riferisce al fatto di cronaca di specie)

Un ragazzo di 22 anni, di origini nigeriane, è stato notato ieri dai carabinieri mentre si stava recando da un tabaccaio per comprare le sigarette, nel territorio del Comune di Nuvolento.

Tutto normale a quanto pare, se non fosse che il 22enne si sarebbe dovuto trovare a casa stava scontando gli arresti domiciliari. I militari, dopo averlo riconosciuto, lo hanno fermato e lo hanno nuovamente arrestato. Per lui – stando alle informazioni disponibili – sarebbe stata definita, sempre ai domiciliari, una pena più aspra.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome