River Monsters, nel Garda non ci sono mostri… a parte i siluri

Questa sera, su DMax (canale 52) andrà in onda la puntata di River Monsters dedicata al lago di Garda. La troupe del celebre cacciatore di mostri acquatici Jeremy Wade era arrivata sul Benaco lo scorso ottobre

0
River Monsters sul lago di Garda, foto da Facebook

Questa sera alle 22.20, su DMax (canale 52), andrà in onda la puntata di River Monsters dedicata al lago di Garda. La troupe del celebre cacciatore di mostri acquatici Jeremy Wade era arrivata sul Benaco lo scorso ottobre e – con un video pubblicato sulla pagina Facebook ufficiale ad aprile – non aveva mancato di annunciare: “We think we may have found the Lake Garda Monster…” (tradotto: pensiamo che potremmo aver trovato il mostro del lago di Garda…).

Ebbene – come dimostrano le immagini pubblicate dallo stesso Wade sui social – nel Garda non esiste alcun mostro… o almeno: nessun mostro sconosciuto prima del suo arrivo. Nel video, infatti, si vede soltanto un grosso pesce siluro (2 metri di lunghezza per 120 chilogrammi, pare), che oltretutto – secondo quanto informa il sito GardaPost – sarebbe stato pescato sulle rive cremonesi del fiume Pò.

I siluri, va detto, esistono anche nelle acque del Garda da un trentennio. Ma negli ultimi anni si sarebbero registrati pochi avvistamenti e soltanto sei catture, con una media di 20 chilogrammi e un esemplare da 70. I siluri, comunque, sono animali infestanti, che distruggono la fauna acquatica e che possono anche arrivare a 3 metri di lunghezza e 300 chilogrammi di peso. Veri mostri. Ma niente che non si sapesse già da queste parti.

Dunque quella di River Monsters non può essere definita propriamente una fake news, ma in maniera più appropriata è la scoperta dell’acqua… calda.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome