Basket, inizio di 2018 amaro per la Germani: ko 67-80 nel derby con Cremona

Per la Germani matura così la terza sconfitta in campionato, la seconda consecutiva dopo il ko contro Milano

1
Landry in azione contro Cremona - foto da ufficio stampa
Landry in azione contro Cremona - foto da ufficio stampa

Una spenta Germani inizia il 2018 con una sconfitta, arrivata di fronte al proprio pubblico per mano della Vanoli Cremona, capace di espugnare con il punteggio di 67-80 un PalaGeorge gremito in ogni ordine di posti. Lenta e compassata, Brescia resta in partita nei primi due quarti grazie alle fiammate di Moore (11 punti nei primi 20’), poi nella ripresa trova sostanza solo da Landry (24 punti uscendo dalla panchina), unica luce a illuminare una serata davvero opaca. Troppo poco per battere un avversario tosto e concentrato, che trova in Johnson-Odom (23 punti) il grimaldello per far saltare in continuazione la difesa della Leonessa e vanificare ogni tentativo dei padroni di casa di rientrare in partita. Per la Germani matura così la terza sconfitta in campionato, che precede di pochi giorni la trasferta sul campo della Fiat Torino, in programma domenica prossima alle ore 17.

Queste le dichiarazioni di coach Diana: “Mi prendo completamente la responsabilità di una prestazione così piatta a livello di energia, qualità di gioco, continuità e attenzione nell’arco dei 40′. Ci sono tanti modi di arrivare a una partita, evidentemente non siamo riusciti essere pronti come le altre volte. Tra i dati più eclatanti dal punto di vista tecnico metto i 14 rimbalzi offensivi e i 13 tiri in più concessi ai nostri avversari, a cui abbiamo dato troppi vantaggi. Ora dobbiamo ricaricare le energie e ricominciare a lavorare pensando a come affrontare nel migliore dei modi la trasferta di Torino”.

GERMANI -VANOLI CREMONA 67-80 (18-18, 39-37, 54-62)

: Moore 11 (3/5, 1/3), Hunt 12 (6/8), L. Vitali 5 (2/2, 0/5), Landry 24 (7/12, 2/7), Ortner 2 (1/2), Veronesi ne, Traini ne, M. Vitali 8 (2/6 da tre), Moss 2 (0/3, 0/2), Sacchetti 3 (0/2, 1/1), Bushati. All: Diana

Vanoli Cremona: Johnson-Odom 23 (4/6, 4/9), Martin 11 (4/8, 1/3), Gazzotti, T. Diener 9 (0/3, 3/4), Ricci ne, Ruzzier 5 (2/3), Portannese 12 (2/2, 2/6), Fontecchio 9 (3/6, 1/4), Sims 4 (1/4), D. Diener 3 (0/2, 1/3), Milbourne 4 (2/7, 0/1). All: Sacchetti

Arbitri: Sahin, Quarta e Galasso

Note: Tiri da 2: Brescia 19/34 (56%), Cremona 18/41 (44%) – Tiri da 3: Brescia 6/24 (25%), Cremona 12/30 (40%) – Tiri liberi: Brescia 11/16 (69%), Cremona 8/9 (89%) – Rimbalzi: Brescia 30 (25 RD, 5 RO), Cremona 38 (24 RD, 14 RO)

Comments

comments

1 COMMENT

  1. […] Una tripla dall’angolo di Travis Diener condanna la Germani Basket Brescia a una sconfitta di misu…. Una gara nella quale la Leonessa ha inseguito a lungo gli avversari, capaci per oltre tre quarti di gioco di tirare dalla lunga distanza con il 60%, salvo poi mettere il naso avanti nei minuti conclusivi. Un vantaggio esiguo, vanificato dagli ultimi possessi dei padroni di casa che con Martin e Travis Diener confezionano le giocate che premiano il quintetto di Meo Sacchetti e penalizzano oltremodo quello di Andrea Diana. […]

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome