Polpette avvelenate per uccidere i cani: tocca a Concesio

Dopo i casi di Lumezzane e Iseo, ancora una volta, si segnalano bocconi-trappola per i cani abbandonati sul ciglio della strada e nelle aree verdi con l'obiettivo di avvelenare gli animali di passaggio

0
Bocconi avvelenati trovati a Concesio, foto dal gruppo Facebook Brescia che non vorrei
Bocconi avvelenati trovati a Concesio, foto dal gruppo Facebook Brescia che non vorrei

Dopo i casi di Lumezzane e Iseo, ancora una volta, si segnalano bocconi-trappola per i cani abbandonati sul ciglio della strada e nelle aree verdi con l’obiettivo di avvelenare gli animali di passaggio. La zona “minata” è stavolta quella di Concesio, nei campi collocati tra la piscina Tibidabo, i campetti da calcio e la collina San Vigilio. Qui, infatti, un utente del gruppo Facebook Brescia che non vorrei ha trovato, e segnalato con una foto, polpette contenente strani elementi di colore azzurro: quasi certamente veleno per animali. Trappole per cani, insomma. E a preoccupare è soprattutto un fatto: dietro i numerosi episodi segnalati nel Bresciano, certamente, non c’è la stessa mano.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome