Scomparsa di Mario Bozzoli, per il procuratore fu omicidio

Avocata a sè l'inchiesta, il procuratore sta lavorando perchè emerga la verità su questo giallo. Le nuove indagini hanno sinora portato alla luce alcune novità

0
Mario Bozzoli, l'imprenditore di Marcheno scomparso nel nulla
Mario Bozzoli, l'imprenditore di Marcheno scomparso nel nulla

Il Procuratore generale Pierluigi Maria dell’Osso è chiaro nel sostenere che la scomparsa di Mario Bozzoli non può che esser dovuta al suo omicidio.

Secondo il procuratore, intervistato durante la puntata di ieri di Messi a fuoco, il programma mandato in onda dall’emittente televisiva locale Teletutto, l’imprenditore scomparso da Marcheno nell’ottobre del 2015 sarebbe infatti stato ucciso con premeditazione.

Avocata a sè l’inchiesta, il procuratore sta lavorando perchè emerga la verità su questo giallo. Le nuove indagini hanno sinora portato alla luce alcune novità e hanno preso in considerazione alcuni elementi che non erano ancora stati analizzati.

Alla vicenda è ovviamente legato anche il suicidio di Beppe Ghirardini, sulla cui morte è stato aperto un fascicolo sul quale adesso indaga nuovamente il procuratore dell’Osso.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome