Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Sabato 06 Febbraio 2016 - Ore 12:07


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
L'EDITORIALE
Confindustria, Lombardia ancora in attesa
di Giorgio Costa* - Confindustria Lombardia ha diffuso ieri un comunicato, che riportiamo in calce, in cui si evincono le caratteristiche di quello che dovrebbe essere il nuovo presidente nazionale di Confindustria. Tali caratteristiche si attagliano perfettamente al presidente di Aib Marco Bonometti, e vanno in una direzione opposta rispetto a quella espressa da Paolo Scaroni in un'intervista a Radio24. L'ex presidente di Eni, ora deputy chairman di banca Rothshield, ha infatti spiegato che - a suo avviso - il nuovo presidente di Confindustria dovrebbe essere un “politico” e un “lobbista”, non un “imprenditore pragmatico di successo”. Dichiarazioni che non stupiscono, data la carriera e la figura di chi le ha espresse, molto più vicino ai mon

Commenti 2
mer 03 feb 2016, ore 11.52
 
Il risveglio di Brescia passa dalla Lombardia Orientale
Sandro Belli di Sandro Belli* - Mi guardavano con stupore, scambiandosi occhiate che volevan dire: "Sempre utopista questo individuo!". Sono passati poco più di quattro anni da questi incontri e il tema della Lombardia Orientale e di Brescia capofila, proposto allora, ha pian piano preso concretezza.Come spesso accade, le associazioni e gli operatori economici fanno da primi propulsori, poi la politica, se è attenta, segue. E così gli agricoltori lombardoorientali dell'Unione di Brescia Mantova e Cremona, così l'Aler (Azienda Lombarda Edilizia Residenziale), la Corte d'Appello di Brescia Mantova e Cremona e la Sovraintendenza ai Beni Ambientali e Architettonici e più recentemente la Confartigianato che, sotto l'abile guida di Eugenio Massetti oggi ha preso il nome significativo di ''Conf. imprese Unione di Brescia e Lombardia Orientale". Tutti hanno capito l'importanza o la necessità di dar vita ad una realtà forte: la Lombardia orien
 
Siglata l'unificazione delle quattro organizzazioni artigiane
MATTINZOLI di Enrico Giorgio Mattinzoli* - Dopo anni di dibattiti, incontri, diffidenze, speranze, progetti sottoscritti e successivamente disattesi; finalmente si è arrivati ad una intesa: le quattro Organizzazioni di Categoria dell'Artigianato hanno siglato l'accordo per l'unificazione. Soddisfatti i Presidenti di Associazione Artigiani, Confartigianato, CNA e Assopadana. La firma definitiva dell'accordo avverrà sabato 16 giugno 2050 alla presenza del Presidente del Consiglio che atterrerà alle 09,30 all'Aereoporto G. D'annunzio da poco in piena attività. La giornata per il Presidente del Consiglio è prevista densa di impegni, dopo l'intervento con le Organizzazioni Artigiane presso la Sala Conferenze dello Stadio di Brescia in località Parco delle Cave da poco terminato, il capo del Governo taglierà il nastro del Salone della Ricerca e della Tecnologia presso la Fiera di Brescia rinata dopo anni di inattività, per poi recarsi alla ex C


Confartigianato guarda oltre la Leonessa. Con l'obiettivo di diventare uno dei poli di aggregazione del mondo dell'artigianato ad Est di Milano. E' questa una delle novità annunciate oggi, nel corso della tradizione conferenza di fine anno, dall'associazione presieduta da Eugenio Massetti. Una svolta non solo d'intenzione, che si concretizza anche in modifiche nella denominazione (da “Confartigianato Brescia” a “Confartigianato Brescia e Lombardia Orientale”)
Opinioni
 
Islam moderato bresciano: se esiste lo dimostri
Rolfi di Fabio Rolfi* - Le notizie ricorrenti di attentati di matrice islamista, a volte realizzati da singoli soggetti particolarmente radicalizzati, impongono una seria riflessione, anche a livello locale, su come impostare le nostre relazioni con le comunità islamiche organizzate presenti sul nostro territorio. Si tratta di un ragionamento necessario, dato che il tema rimarrà centrale per i prossimi decenni; i conflitti che attraversano e insanguinano quella parte di mondo, ormai riguardano e coinvolgono anche noi, ma soprattutto non finiranno con un bombardamento sulla Siria. Se da un lato non si può certamente fare di tutta un erba un fascio, dall’altro occorre però pretendere dalle comunità islamiche bresciane molto più di quello che fino oggi hanno dato o fatto per creare le giuste distinzioni tra chi si limita a pregare un Dio diverso dal nostro e chi invece, in nome di quest’ultimo, ammazza o più prosaicamente pretende di
 
Chagall e la polemica sulle grandi mostre
Bragaglio di Claudio Bragaglio* - La mostra di Chagall mi pare sia striata da troppe polemiche. Si tratta ora di evitarne di nuove e di maneggiare con cura quelle già esistenti. Per il buon esito della mostra stessa. Ciò mi porta subito a dire che non m’avventuro sulle questioni tirate in ballo per eventuali interessi del Direttore Di Corato per Mostre, Cataloghi e Case editrici. Di questo risponderanno Piattaforma Civica dell’avv. Onofri e Centro Destra. Per quanto mi riguarda vorrei stare al merito, dicendo di condividere la scelta, seppur estemporanea, della mostra di Chagall, con Dario Fo. Ma, a differenza di altri, in piena coerenza con la mia precedente condivisione anche della proposta di Goldin. Penso infatti abbia ragione il prof. Vasco Frati quando osserva che “al di là delle cortine fumogene… si tratta d’un progetto che ripropone il metodo Goldin dell’iniziativa organizzata chiavi in mano”. Ha quindi senso rileggere la
 
L’abbattimento della Tintoretto e le procedure amministrative
Bragaglio di Claudio Bragaglio* - Ho già motivato sulla Stampa locale la mia contrarietà all’abbattimento della Torre Tintoretto. Una vicenda complessa, ma ignorata oggi nel suo iter. Al punto da ritenere nuova la proposta avanzata da ‘Investire SGR’, quand’era già della Giunta Paroli. E contrastata dall’intero Centro Sinistra.  Mi preme qui richiamare un passaggio decisivo, già fondato motivo d’un esposto alla Corte dei Conti, predisposto da Mirko Lombardi, allora segretario cittadino di Sel. Siamo nel 2012, ed anche in ragione di quel possibile coinvolgimento della Magistratura Contabile, la Giunta Paroli e l’Aler abbandonarono la scelta dell’abbattimento per quella della vendita. La questione riguardava il danno patrimoniale derivante dall’abbattimento. Infatti un abbattimento è legittimo per vari motivi: insicurezza dello stabile, impossibilità di ristrutturazione (si pen














IN VETRINA
Sabato la Lonati Anglo-American School apre i battenti per l'Open House
Laas Lonati Anglo-American School Sabato 30 gennaio - dalle 9,30 alle 12,30 - la scuola di via Bormioli (Brescia) apre le porte a genitori e alunni per trasmettere i valori e il programma educativo che dal 2013 ha candidato l'istituto al programma d'insegnamento dell’International Baccalaureate: un percorso d'eccellenza che impone almeno tre anni per ottenere la certificazione. La scuola, non paritaria, prevede come lingua ufficiale quella inglese con insegnanti madrelingua, ma è previsto anche lo studio dell'italiano con un esame annuale d'idoneità che gli studenti sostengono all'Istituto Canossiano di Brescia. A queste materie si aggiunge l'insegnamento del cinese mandarino a partire dai 4 anni d'età. “La mattinata Open House sarà l'occasione non solo di presentare, attraverso la visita guidata dei 4600 metri quadrati su cui si sviluppa la scuola, il lavoro che ogni giorno insegnanti e alunni fanno all'interno delle aule, ma anche di mostrare il clima e i valori famigliari che si respirano – spiega la preside della LAAS Beatrice Zanotti supportata dalla coordinatrice IB, Beth Merritt -. Qui proponiamo un modello di insegnamento diverso rispetto alla scuola tradiziona

ECONOMIA
Lonati raddoppia con una nuova maxi-commessa dall'Uzbekistan
Lonati Lonati raddoppia e mette fieno in cascina. Il 2016 è partito nel migliore dei modi per l'azienda di San Polo che è leader mondiale nella produzione di macchine per calze: una nuova commessa dall'Uzbekistan che segue quella della scorsa estate e porta il totale a 20 milioni di euro. A firmare il gruppo tessile Uztex di Tashkent, che ha ordinato altre 512 macchine per calze di ultima tecnologia. Da Lonati gli uzbeki ne avevano già acquistate 550 (già consegnate), ma l'obiettivo dichiarato dall'azienda dell'ex repubblica sovietica è quello di arrivare a quota 3
Commenti
ven 05 feb 2016, ore 11.29
ECONOMIA
Clamoroso a Cogeme: Mondini resta presidente e Rovato finisce in minoranza
Mondini Giuseppe Mondini resta al vertice di Cogeme dopo la sfiducia guidata dalla Lega Lombarda e dal sindaco di Rovato Tiziano Belotti. Ed ora si rischia il paradosso, con un cda di minoranza in cui Rovato e Cazzago, primi azionisti dell'utility e decisivi ai fini della prima elezione di Mondini, si trovano per la prima volta nella storia dell'azienda in minoranza. Nell'infuocata assemblea dei soci di ieri contro Mondini si sono schierati in particolare Rovato, Cazzago, Trenzano, Maclodio, Pontoglio e Comezzano-Cizzago. Ma sull'altro fronte la regia del piddino Antonio Vivenzi ha portato al colpacci
Commenti
sab 06 feb 2016, ore 11.41
IN VETRINA
Porto d'armi più facile o no? Ecco due opinioni a confronto
armi Paura dei terroristi, paura di ladri e rapinatori. Paura. Gli ultimi episodi di cronaca hanno riportato all'attenzione dei cittadini la questione della sicurezza e di un più facile accesso alle armi. Da una parte c'è che chi vorrebbe più libertà di difendersi da parte dei cittadini, dall'altra chi considera questa ipotesi peggiorativa. BsNews.it ha dato voce a entrambi: PRO Cosa sarebbe successo al teatro Bataclan se qualche spettatore fosse stato armato? Sarebbe cambiato qualcosa? Forse no, ma non peggio di come è andata. Penso con rabbia a questi assassini che potevano con calma mirare e ricaricare, ricaricare e mirare, per fare una strage di agnelli come non si era mai vista. Senza timore di alcuna reazione se non il terrore e la fuga, come un lupo dentro il gregge. Ma i governi europei considerano pericolose le armi solo quando queste sono in mano ai comuni cittadini, quasi questi fossero dei minori senza responsabilità. Certo, l’esempio statunitense non è certo da imitare, i controlli prima di concedere un porto d’armi per difesa personale devono essere severi e soprattutto di sostanza e non burocratici, ma quando i
IL CASO
Nuova rimozione delle coperte per i senzatetto della stazione
Era già successo a dicembre quando la Polfer aveva rimosso le coperte di quattro clochard, tre italiani e uno straniero, abbandonate nei pressi della stazione, ed è successo altre due volte questa settimana. L'ultimo episodio mercoledì quando gli agenti hanno trovato appena fuori dalla stazione altre coperte e sacchi a pelo che i senzatetto che lasciano lì durante il giorno per poi tornare a prenderli per la notte. A richiamare l'attenzione sulla vicenda sono (ancora) i Good Guys, un gruppo di volontari che presta assistenza ai clochard che vivono nella nostra ci
Commenti 2
ven 05 feb 2016, ore 17.25
LA DECISIONE
Smog, in attesa della pioggia misure d'emergenza rimandate a mercoledì
un tavolo per gestire l'emergenza smog Nell'incontro tra la Loggia e i comuni dell'area critica per trovare soluzioni efficaci a diminuire le polveri sottili nell'aria, si è deciso di costituire un gruppo di lavoro per individuare misure omogenee da adottare nei momenti di emergenza, anzi prima che diventi emergenza. Venticinque i rappresentanti dei comuni che hanno accolto l'invito di Palazzo Loggia insieme a provincia e Prefettura. Al tavolo si siederanno i sindaci di cinque comuni che già mercoledì prossimo (domenica sono attesi temporali anche di forte intensità che dovrebbero aiutare a ridurre l
Commenti 5
ven 05 feb 2016, ore 12.08
DAI SOCIAL
Investita da un'auto pirata in viale Europa, l'appello delle compagne su Facebook
Laura insieme alle sue compagne della Russian Synchro School Brescia E' stata investita il 2 febbraio intorno alle 18,45 in viale Europa, mentre usciva dall'allenamento di nuoto sincronizzato. L'auto che l'ha investita però, dopo averla travolta in pieno, ha tirato dritto. Sulla Facebook, la “Russian Synchro School Brescia” ha lanciato un appello per individuare la persona che, senza preoccuparsi ha travolto e abbandonato Laura sull'asfalto. “Aiutateci, un auto pirata martedì 2 febbraio ha investito la nostra Laura – e raccontano - Zona Mompiano: Attraversava Viale Europa all'angolo di Via Boccacci alle 18:45 circa. L'auto
Commenti 1
ven 05 feb 2016, ore 12.47
CALCINATELLO
Spara per fermare i ladri. Accusato di tentato omicidio, spiega: era legittima difesa
spara per fermare i ladri, lo accusano di tentato omicidio ma lui dice sia legittima difesa Non ci sta ad essere accusato di tentato omicidio il 40enne imprenditore di Calcinatello che nella notte di sabato ha sparato undici colpi“per difendere me stesso e la mia famiglia. Questa storia mi sta logorando, mi sta rovinando”. L'uomo ha raccontato al Corsera di Brescia la sua versione dei fatti: “Ho spiegato tutto ai carabinieri quando mi hanno chiamato in caserma ritirandomi la pistola, non ho sparato per sventare il furto alla banca, delle banche non me ne importa proprio niente: ho agito per legittima difesa, non ascoltate le altre versioni”. Nella piccola
Commenti 11
ven 05 feb 2016, ore 14.57
DAL TRIBUNALE
Insegnante di pianoforte fa sesso con l'alunna 14enne: condannato a 4 anni
insegnante di pianoforte condannato per violenza sessuale con un'alunna 14enne Arrestato il 20 marzo scorso con l'accusa di violenza sessuale nei confronti di una sua alunna 14enne, ieri l'insegnante 42enne di pianoforte è stato condannato a 4 anni di reclusione, pena poi tramutata negli arresti domiciliari. La vicenda ha avuto inizio quando i genitori della ragazzina hanno trovato messaggi piccanti sul cellulare della figlia, da lì le indagini dei Carabinieri che hanno piazzato una telecamera nascosta nello studio dove l'insegnante teneva lezioni private di pianoforte. Nel marzo scorso i militari sono entrati in azione cogliendo il professore mentre a
Commenti 7
ven 05 feb 2016, ore 10.53
LA PROPOSTA
Stadio, ecco il progetto della Lega Nord: a Brescia Centro sarebbe perfetto
la lega nord di Brescia proposta per la nuova sede dello stadio a Brescia centro La Lega Nord ha un'alternativa per il futuro dello stadio bresciano. Invertire il rugby con il calcio, vale a dire portare il rugby al Rigamonti e il calcio all'Invernici di via Maggia. Ad annunciarlo al Giornale di Brescia sono il consigliere regionale del Carroccio, Fabio Rolfi, il capogruppo in Loggia, Nicola Gallizioli e il consigliere Massimo Tacconi. “L'area che abbiamo individuato – spiegano i tre carte e rendering alla mano – può contenere uno stadio tra i 15 e i 2o mila spettatori, sufficiente per le gare di serie A e per quelle internazionali”. Si tra
Commenti 22
mer 03 feb 2016, ore 11.23
LE PREVISIONI
Meteo, pioggia e neve in arrivo nel Bresciano. Sabato sera le prime gocce
pioggia nel ween end 6-7 febbraio a brescia La pioggia è alle porte. Nel bresciano, come su tutto il nordovest le prime gocce scenderanno già sabato sera quando è previsto l'arrivo di una perturbazione che domenica dovrebbe portare a forti piogge e abbondanti nevicate sulle Alpi. Ma non è finita. Anche la prossima settimana sarà all'insegna del tempo altalenante con perturbazioni sparse e un cielo carico di nuvole. L'anticiclone che nelle scorse settimane ha fatto salire la colonnina di Mercurio anche fino a 15-16 gradi resterà un po' in disparte, ma le temperature resteranno comunque miti, s
Commenti
ven 05 feb 2016, ore 15.46
IN VIA FOLONARI
Strappano la targa della Cgil: le telecamere riprendono i due vandali
targa della cgil strappata e gettata a terra nella notte in via folonari Nella notte tra giovedì e venerdì la targa con il logo della Cgil, che si trova a lato del portone di ingresso della Camera del Lavoro di Brescia in via Folonari 20, è stata strappata e fatta cadere a terra. Il fatto, di cui è stata informata la Questura di Brescia, è stato filmato dalle telecamere interne ed è avvenuto poco prima delle due di notte. Le immagini registrate mostrano chiaramente che gli autori dell'atto vandalico erano in due . Non è la prima volta che avvengono atti vandalici e tentativi di intimidazione contro le sedi della Cgi
Commenti 2
ven 05 feb 2016, ore 16.11
BASKET
La Centrale del latte pronta per Chieti. Diana: vogliamo far felici i nostri tifosi
Diana Dieci giorni dopo la vittoria di Ravenna, la Centrale del Latte-Amica Natura Brescia torna in campo domani alle 18 per la quinta giornata di ritorno del girone Est della Serie A2. Al Pala San Filippo arriva la Proger Chieti, che all'andata mise in difficoltà la Leonessa costringendola a una vittoria in volata (73-70). Ecco allora le sensazioni di coach Andrea Diana e Davide Bruttini raccolte durante la tradizionale conferenza stampa del venerdì sera. "Chieti è una squadra di buon talento offensivo - le parole di Diana -, con diversi giocatori in grado di fare male dal
Commenti
sab 06 feb 2016, ore 11.24
CULTURA
Accordo Santa Giulia-Palazzo Martinengo: se visiti l'uno sconto sull'altro
Da gennaio, l’offerta culturale che si concentra su via Musei, l’antico decumano massimo della città, è ancora più ricca e interessante: a partire dal Museo di Santa Giulia, con le mostre in corso Marc Chagall. Anni russi 1907-1924 e Brixia Roma e le genti del Po (fino al 15 febbraio), passando per Brixia. Parco archeologico di Brescia romana dove visitare il Capitolium, il teatro e lo straordinario Santuario repubblicano, per arrivare a Palazzo Martinengo, dove è allestita fino al 12 giugno la mostra Lo splendore di Venezia: Canaletto, Bellotto, Guard
Commenti
ven 05 feb 2016, ore 16.48
VERSO LA TRASFERTA
Pro Vercelli-Brescia: ecco l'elenco delle 21 rondinelle convocate da Boscaglia
Pro vercelli - brescia: ecco l'elenco dei convocati Sono 21 i convocati da mister Boscaglia per la gara contro la Pro Vercelli, 25^ giornata del Campionato di Serie B ConTe.it 2015/2016, in programma domani alle 15 allo stadio "Piola" di Vercelli. Indisponibili Somma e Castellini. Squalificati Coly e Martinelli. Prima convocazione per il neo acquisto biancazzurro Amidu Salifu. Portieri: 1. Arcari;15. Minelli; Difensori: 2. Venuti; 3. Caracciolo Ant.; 6. Lancini Edoardo; 14. Camilleri; 24. Lancini Nicola; 38. Cistana; 40. Calabresi; Centrocampisti: 8. Mazzitelli; 11. Embalo; 17. Salifu; 23. Morosini; 30. Kupisz; 31. Dall'Oglio;
Commenti
ven 05 feb 2016, ore 15.25
10 FEBBRAIO
Credito ed energia: quali benefici per le imprese? Ne parla Confartigianato a Gavardo
convegno confartigianato Nonostante il contesto economico ancora complesso, è ancora possibile fare impresa in modo competitivo ed intelligente? A questo e ad altri interrogativi proverà a dare una risposta Confartigianato Imprese Brescia e Lombardia Orientale nell'incontro che si terrà mercoledì 10 febbraio, a partire dalle ore 20, al centro culturale di via Quarena 8 a Gavardo e aperto a tutte le imprese. “Credito ed energia: quali benefici per le imprese?” questo il titolo dell'incontro, vedrà gli interventi del presidente di Confartigianato Brescia e Lombardia Eugeni
Commenti
ven 05 feb 2016, ore 14.14
POLITICA
Sblocca Italia, Borghesi (Lega): Brescia rischia di diventare la discarica del Paese
inceneritore brescia: borghesi: con lo sblocca italia le ecoballe di napoli "Nonostante il voto contrario della Lombardia e del Veneto la conferenza delle Regioni, con il voto quasi unanime di tutte le Regioni amministrate dal Pd, ha dato il via libera alle norme dell'articolo 35 dello Sblocca Italia che supera il principio dell'autosufficienza dello smaltimento dei rifiuti a livello regionale e crea una rete unica di smaltimento di rifiuti a livello nazionale – commenta il deputato leghista bresciano, Stefano Borghesi - Brescia rischia quindi di diventare la discarica di tutta l'Italia; nel nostro inceneritore potrebbero essere smaltite anche le migliaia
Commenti
ven 05 feb 2016, ore 11.25
MONTICHIARI
Famiglia intossicata da monossido di carbonio: li salva il cane Chuck
ambulanza: cane salva famiglia da intossicazione di monossido Il braciere rimasto acceso e un'intera famiglia intossicata dal monossido di carbonio. La loro salvezza? Chuck. Il loro fedele amico a quattro zampe che, bisognoso di uscire di casa per fare i suoi bisogni si è accorto che i suoi padroni non lo consideravano. Si erano già assopiti a causa del monossido di carbonio che si era già sprigionato in grossa quantità nella stanza. L'animale però non si è dato per vinto e ha iniziato ad abbaiare insistentemente fino a quando è riuscito a svegliare i padroni che, dopo essersi accorti di quanto stava su
Commenti
ven 05 feb 2016, ore 10.22
TRAFFICO
Incidente alla rotonda dell'Eib. Lunghe code sulla tangenziale verso Castelmella
incidente tra due auto alla rotonda dell'Eib di Brescia: traffico in tilt sulla tangenziale ovest Traffico in tilt e lunghe code lungo la tangenziale ovest in direzione Castelmella. Un incidente che ha coinvolto tre automobili ha reso necessario l'arrivo di due ambulanze per trasportare i due feriti, per fortuna non gravi, all'ospedale Civile di Brescia e una pattuglia della Polizia Locale che sta effettuando i rilievi. L'incidente è avvenuto poco prima delle 9, proprio in corrispondenza della rotonda dell'Eib.
Commenti
ven 05 feb 2016, ore 09.34
IL CASO
Auto in fiamme in corso Martiri della Libertà: il piromane è tornato a colpire?
auto incendiata in corso martiri della libertà Un nuovo caso di auto in fiamme, anzi due. Stando alle prime notizie raccontate dal Giornale di Brescia sembra che le fiamme che hanno distrutto la Mazda6 parcheggiata in corso Martiri della Libertà abbiano coinvolto anche l'automobile parcheggiata a fianco. L'incendio ha preso origine intorno all'1,15 di notte quando qualcuno ha avvertito i Vigili del Fuoco che un'automobile stava bruciando. Sul posto i vigili del fuoco hanno spento le fiamme. Sulla natura dell'incendio stanno lavorando i carabinieri. Npon è certo la prima volta che in città succedono episodi di automobi
Commenti 1
ven 05 feb 2016, ore 09.28
IL COMMENTO
Sgombero ex Spiaggia d'Oro, Pd: la serietà del sindaco contro le urla dell'opposizione
La notte tra lunedì e martedì le forze di polizia hanno sgomberato lo stabile della Spiaggia d’Oro occupato dai ragazzi del Collettivo Gardesano Autonomo. Le operazioni si sono svolte senza le temute drammatiche conseguenze. “Non possiamo certamente definirci felici di uno sgombero, che lascia delle ferite all’interno della comunità, ma siamo convinti che la situazione di illegalità non potesse continuare – scrivbe il circolo Pd di Desenzano in una nota -. Le dichiarazioni di alcuni consiglieri di opposizione e assessori regionali di centro-
Commenti
gio 04 feb 2016, ore 17.44
IL COMMENTO
Occupazione Pirellino, Rolfi (Lega): nessuna svendita del patrimonio abitativo ai privati
fabio rolfi su occupazione pirellino "Al di la delle carnevalate, vanno tranquillizzati i bresciani: con la nuova legge regionale in corso di approvazione non si darà il via libera a nessuna svendita ai privati del patrimonio abitativo pubblico. Verranno invece costruiti meccanismi per valorizzarlo, trovando risorse aggiuntive, anche per sopperire alla carenza di risorse statali sul tema." Così puntualizza il vice capogruppo della Lega Nord Fabio Rolfi in merito all'occupazione odierna, da parte degli antagonisti, della sede territoriale bresciana di Regione Lombardia. "La carenza di alloggi - proseg
Commenti
gio 04 feb 2016, ore 17.14
AMBIENTE&POLITICA
#CiSiamoRottiIPolmoni: ecco la cura di Legambiente alla mal'aria
mal'aria di legambiente: ecco cosa farebbero gli ambientalisti per miglirarla Con un comunicato Legambiente mette in evidenza la grave situazione che affligge ormai da anni l'aria di Brescia, proponendo agli amministratori azioni di riduzione delle polveri sottili più incisive e ai cittadini un radicale cambiamento dei propri stili di vita. DI SEGUITO IL TESTO INTEGRALE DEL COMUNICATO: Il 2016 è iniziato da oltre un mese, ma Brescia si trova nella stessa situazione di fine 2015: avvolta in una nuvola di smog che danneggia la salute e la qualità della vita dei cittadini. Infatti, se a dicembre 2015 sono stati 26 i giorni in cui la centralina del
Commenti
gio 04 feb 2016, ore 16.49
SU FACEBOOK
Tram gratuiti a Milano? Bordonali: non fidatevi, la sinistra l'aveva promesso anche a Brescia
simona bordonali sui tram Simona Bordonali, assessore regionale alla Sicurezza della regione Lombardia utilizza Facebook per mettere in guardia i milanesi e per farlo prende ad esempio i bresciani. L'argomento riguarda l'annuncio della vicesindaco meneghina, Francesca Balzani di rendere gratuiti i tram a Milano. Annuncio che all'assessore leghista ha fatto tornare alla memoria l'ultima campagna elettorale per la guida di Palazzo Loggia. “Milanesi, non fidatevi – commenta sui social -. A Brescia ci siamo già passati. Il 27 febbraio 2013 anche l'attuale vicesindaco di Brescia, Laura Castelletti, in
Commenti
gio 04 feb 2016, ore 16.12
CHIARI
Militari fuori servizio sventano una rapina: preso un 33enne cubano, complice in fuga
carabinieri in borghese sventano un furto a chiari Erano fuori servizio ma quando si indossa la divisa delle forze dell'ordine il lavoro è h24. Grazie a questa dedizione due carabinieri e un finanziere sono riusciti a fermare un ladro che si stava introducendo in una villetta di via Togliatti, a Chiari. Erano circa le 19 quando i tre hanno notato un'auto aggirarsi lentamente tra le villette, cosa che li ha subito insospettiti. Da lì la decisione lungimirante di seguirlo. Dall'auto è sceso un uomo che si è infilato subito nel giardino di un'abitazione scavalcando la recinzione. A quel punto i tre militari sono ent
Commenti 4
gio 04 feb 2016, ore 15.45
IL COMMENTO
Occupato Pirellino, Beccalossi (Fdi): non ci interessa il motivo, giudichiamo il metodo
viviana beccalossi su occupazione pirellino a brescia “Un inaccettabile attacco alle istituzioni. Uno schiaffo alla democrazia, rivolto dai soliti noti, i soliti professionisti della protesta, che parlano di diritti e poi sono i primi a calpestarli con arroganza, rendendo necessario l’intervento delle forze dell’ordine”. Lo dichiara l’assessore regionale al Territorio e Urbanistica Viviana Beccalossi, commentando quanto avvenuto questa mattina a Brescia, dove un nutrito gruppo di attivisti dei centri sociali ha occupato la sede della Regione Lombardia in via Dalmazia. Nel ringraziare gli uomini della Digos “
Commenti 2
gio 04 feb 2016, ore 15.15
LA LEGGE
A Brescia chi butta a terra mozziconi, chewingum, e altro rischia 130 euro di multa
chi butta a terra la sigaretta multato da 60 a 300 euro Dal 2 febbraio scorso, da quando cioè è andata in vigore la legge 221/15 sulla “green economy” buttare il mozzicone di sigaretta per terra costerà ai trasgressori dai 60 ai 300 euro. E' un'abitudine che accomuna molti fumatori quella di camminare per strada e, una volta finita la sigaretta, lasciar cadere per terra il mozzicone. Un gesto che però a Brescia era già sanzionabile, come fa notare il commissario capo della Polizia Locale sul Giornale di Brescia, “ Nel regolamento di Polizia urbana della nostra città sono già pre
Commenti 8
gio 04 feb 2016, ore 14.56
CALCINATELLO
Imprenditore spara per fermare i ladri: accusato di tentato omicidio
imprenditore spara al furgone dei ladri L'imprenditore che sabato 30 gennaio aveva sparato ben undici colpi per evitare che un gruppo di malviventi portasse a termine il furto dello sportello bancomat della filiale Bcc del Garda di Calcinatello non li avrebbe sparati in aria ma ad altezza furgone. E' quanto emerge in seguito al ritrovamento del furgone abbandonato dai ladri in una cascina abbandonata del paese in seguito alla fuga. I malviventi avevano legato lo sportello dei prelievi al furgone con cavi d'acciaio così da far presa e riuscire a sradicarlo, ma le grida di alcuni vicini di casa hanno messo in allarme l'imp
Commenti 13
gio 04 feb 2016, ore 14.26
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo
12

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Il miglior aperitivo bresciano è:
Pirlo
Champagnone
Mascetti

Quale di questi Comuni bresciani a vocazione turistica non hai mai visitato?
Sirmione
Desenzano
Salò
Limone
Tremosine
Ponte di legno
Montecampione
Darfo
Monte Isola
Iseo

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
10:58 A noi !
06 feb - Vai alla news »
Dovrebbe preoccuparsi, la Viviana, di come amministrino le città i camerati come Lei. All'apertura dell'anno giudiziario a Roma è stato dett
10:56 pedoni
06 feb - Vai alla news »
peccato che non si veda un vigile dare una multa a tutti quei cafoni che parcheggiano sui marciapiedi.
10:10 calcoli
06 feb - Vai alla news »
come si fa a calcolare la proporzione tra offesa e difesa ma soprattutto se per sbaglio passava qualcuno anche in auto questi colpi in giro
09:22 APE@MAG47
06 feb - Vai alla news »
Ne ruberanno altre??
01:45 Falce2
06 feb - Vai alla news »
Grazie per la censura, tanto lo pensano il 90% della popolazione italiana
01:42 Falce2
06 feb - Vai alla news »
Mi sembra che la castrazione chimica sia l'unico elemento per fermare costui. E' solo una mia considerazione, se poi qualcuno si indigna, sa
01:38 Falce2
06 feb - Vai alla news »
Ripulire dell'immondizia nella stazione è un bene fondamentale di una società civile. Ma vogliamo tornare alle malattie degli anni '50?
01:35 Falce2
06 feb - Vai alla news »
Dovrebbero dargli una medaglia per estirpare questa erba malata dal giardino, in modo che fiorisca con l'arrivo della primavera
Commenti in evidenza
16:54 Aldo Rebecchi
18 lug - Vai alla news »
Rispetto ai commenti letti, circa l’ipotesi che abbia a coordinare lo staff in via di formazione del Sindaco, non per replicare a chi legitt
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Regione Lombardia - Banche dati
- Regione Lombardia - Istituzione
- Calcio Bresciano
- Lo shop dell'Albero della vita
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





CRONACA
NERA
POLITICA
SOCIETA'
ECONOMIA
MOBILITA'
AMBIENTE
CULTURA
SPORT
CURIOSE
INTERVISTE
INCHIESTE
EDIZIONI 12 | PUBBLICITA' | PI/CF 03327790980 | REA (4) 524873 | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...