Violenza su turista minorenne, messa alla prova per il terzo aggressore

Il giovane è stato ritenuto responsabile insieme ad altri due ragazzi del tentato stupro ai danni di una turista straniera di 15 anni avvenuto lo scorso luglio a Manerba del Garda

0
Violenza contro le donne
Violenza contro le donne

Dovrà rispettare la messa alla prova uno dei tre ragazzi ritenuto responsabile del tentato stupro ai danni di una turista straniera avvenuto lo scorso luglio a Manerba del Garda.

Il giovane era stato fermato insieme ad altri due amici, ma lui è l’unico che è finito subito in , prima a Milano, poi in Sicilia a Caltanissetta e poi a Torino.

Ad accogliere la sua richiesta di messa alla prova è stato il , grazie anche alle relazioni redatte dai rispettivi referenti negli istituti di pena in cui il ragazzo è stato rinchiuso e che testimoniano un comportamento idoneo alla richiesta stessa (il giovane si è comunque sempre detto pentito). 

La messa alla prova, che era stata richiesta e accettata anche per gli altri due amici del giovane, avrà la durata di un anno, e a giugno è prevista una verifica intermedia.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome