Marijuana legale, a Brescia è boom di richieste: l’offerta raddoppia

I gestori dell'Eni Cafè sono pronti ad aprire un nuovo punto di vendita dell'EasyJoint e un sito internet per gli ordini

0
marijuana
Marijuana

Le nuove scorte di Marijuana legale non sono ancora arrivate. Ma a chi si presenta all’Eni Bar di via XXV aprile a Brescia, ora, viene suggerito addirittura di lasciare il nominativo e un riferimento telefonico, perché il rifernimento dovrebbe arrivare domani, ma le prenotazioni hanno superato già il centinaio e il rischio di rimanere a secco è forte.

Insomma: la cannabis legale prodotta da Easyjont va letteralmente a ruba nella Leonessa.

Sarà per il fatto che è legale e non viene rilevata dai controlli delle forze dell’ordine (visto che il Thc è sotto lo 0,2 per cento di legge), sarà perché i valori di Cannabidiolo sono elevati e le proprietà (rilassanti, antinfiammatorie etc) restano intatte, sarà perché costa molto poco (17 euro per la confezione da 10 grammi). Sarà per moda o per qualsiasi altro motivo.

Fatto sta che il business è particolarmente ricco. E la giovane coppia che gestisce l’Eni bar fa sapere di essere pronta a raddoppiare, anzi triplicare l’offerta. A breve, infatti, sarà on line un sito internet su cui sarà possibile ordinare la marijuana legale (“anche in forma anonima”). Ma la vera novità è che gli stessi gestori apriranno un nuovo punto di distribuzione di EasyJoint ad hoc, a meno di cinquanta metri dal bar. E presto – come BsNews aveva predetto mesi fa – potrebbero essere in molti a imitarli.

IL 23 E’ ARRIVATA LA PRECISAZIONE UFFICIALE DELL’ENI CAFE, CHE RIPORTIAMO QUI

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY